Logo Comunanza Agraria Appennino Gualdese

Ricorso al T.A.R. dell’Umbria, Udienza del 21 novembre 2017

COMUNICATO STAMPA
 
Ricorso al T.A.R. dell’Umbria, Udienza del 21
novembre 2017
 
Il Collegio trattiene la causa ai fini della decisione. Si va a
Sentenza
 
 
PERUGIA 21.11.2017. Si è svolta questa mattina presso il Tribunale Amministrativo Regionale
dell’Umbria l’udienza che vede la Comunanza Agraria Appennino Gualdese ricorrere contro la
proroga anticipata di 7 anni concessa dalla Regione Umbria all’azienda Rocchetta. Ricordiamo
che la Comunanza Agraria Appennino Gualdese, ente titolare di un patrimonio montano di circa
2.150 ettari in rappresentanza della collettività gualdese, eccepisce che la concessione per
l’acqua minerale, che ricade per oltre 200 ettari sui terreni del dominio collettivo soggetto ad uso
civico appartenente ai naturali gualdesi, sia illegittima sotto vari profili con grave danno agli
interessi sia collettivi che pubblici per il bene acqua.
 
All’udienza di oggi, il Collegio, esaminate le motivazioni della richiesta di rinvio, effettuata dopo
che ulteriori atti e documenti ritenuti illegittimi erano stati prodotti dal Comune di Gualdo Tadino
e dalla Regione Umbria, ha comunque stabilito di avere già tutti gli elementi per poter decidere
ed ha trattenuto la causa in decisione.
 
In attesa della Sentenza la Comunanza ha fiducia che giustizia segua il suo corso affinché si
facciano le scelte giuste di tutela della montagna e delle sue risorse che costituiscono il
patrimonio rinnovabile di Gualdo.
 
 
Allegati:
Scarica questo file (2017-11-21 Comunicato Stampa Udienza TAR.pdf)2017-11-21 Comunicato Stampa Udienza TAR.pdf[2017-11-17, Comunicato stampa Udienza TAR]58 kB

Tags: Rocchetta, TAR, Usi Civici, Comune di Gualdo Tadino

Stampa Email